Colazione all inglese al tè nero, 30 piramidi


EDTE35PIR012

Nuovo prodotto

Questo English Breakfast Black Black Tea 30 piramidi è l'accompagnamento ideale per una colazione confortante e ricca di gusto.

Più dettagli

Offerta limitata:

8,53 €

8,98 €

/ Prezzo per unità

- +

Cantidad


Prodotto disponibile (Venduto da Anchoasdeluxe)

 
Ulteriori informazioni

Black Black Tea English Breakfast 30 piramidi

Perché il tè nero della colazione inglese?

Alcuni dicono che sia stato un Drysdale Tea Master di Edimburgo che ha avuto l'idea di commercializzare la sua miscela di tè nero come "Breakfast Tea".

Altri credono che intorno all'anno 1843, un commerciante di tè di nome Richard Davies di New York, iniziò a vendere per 50 centesimi sul dollaro una miscela a base di: Congou, Pekoe e Pouchong.

In quello che non c'è dibattito, è che il suo aroma e sapore è unico e diverso. L' “English Breakfast Tea” è un tè forte, corposo con leggere sfumature floreali . Puoi mescolarlo con il latte e poi questo tè sprigiona un aroma confortante e molto simile al pane tostato caldo con il miele.

Il consumo di questa varietà di tè è generalmente considerato sicuro. Tuttavia, il tè nero contiene da 40 a 70 milligrammi di caffeina per tazza (è circa la metà della quantità che contiene una tazzina di caffè) Includi nella tua routine quotidiana una colazione molto sana e naturale, in compagnia di una tazza suggestiva e invitante di “The English Breakfast Tea”.

Benefici della colazione inglese al tè nero

Sapevi che il tè nero è tremendamente ricco di minerali? Particolarmente degna di nota è la presenza di zinco, calcio, magnesio, cromo, manganese, ferro, potassio e fluoro.

  • Ad alto contenuto di antiossidanti, una tazza di tè nero alla cannella è in grado di fornirci la cifra non trascurabile di 200 mg. flavonoidi, antiossidanti che ci aiutano a ridurre l'azione negativa dei radicali liberi; oltre ad essere utile per migliorare la capacità dei vasi sanguigni.
  • Buono contro il colesterolo, utile per chi ha il colesterolo alto, principalmente perché facilita la non ossidazione di quello che è noto come colesterolo buono (HDL), ostacolando la formazione di placche ateromiche.
  • Grande potere stimolante, è ricco di alcaloidi, sostanze dalle spiccate qualità stimolanti.

Edén Tea English breakfast Ingredienti per il tè nero:

Tè nero di Ceylon, tè nero di Assan e Indiano meridionale.

Cos'è il tè nero?

Il tè nero è un'erba della specie Camellia sinensis e ha proprietà medicinali. Ci sono molti benefici notevoli, tuttavia, non guasta sapere quali sono le controindicazioni del tè nero , che sono molto simili ad altre varietà di tè.

In misura minore rispetto a Pu Erh, il tè nero è uno degli infusi più conosciuti al mondo. A prima vista questo tè ci presenta un aspetto molto caratteristico di fili secchi e bevendolo possiamo apprezzare sentori di fumo, legno, tabacco o caffè a seconda della varietà che proviamo. Questa apprezzata bevanda, oltre ad essere un perfetto accompagnamento per un pomeriggio di lettura, presenta una serie di controindicazioni che ogni amante del tè dovrebbe conoscere.

Controindicazioni del tè nero

  • Esistono molecole chiamate alcaloidi , tra cui la caffeina, nel caso del caffè, e la teina , nel caso dei tè. Questo è presente in misura maggiore o minore a seconda della varietà di tè o della preparazione. In particolare, il tè nero è uno di quelli con il più alto livello di alcaloidi, i suoi benefici e le sue controindicazioni sono più evidenti. Questa sostanza ha un effetto eccitante quindi le persone con ipertensione o periodi di ansia dovrebbero fare un consumo moderato. Può anche causare nervosismo e sonno scarso se assunto a tarda ora. Questi effetti saranno più presenti nelle persone sensibili alla teina mentre per altre persone potrebbero non manifestarsi mai.
  • Un'altra controindicazione che possiamo riscontrare analizzando questa bevanda è la difficoltà che presenta per il corretto assorbimento del ferro che proviene dal cibo, che può portare all'anemia . Per evitare questo blocco, non dobbiamo smettere di bere il tè nero, solo quello che gli esperti consigliano è di prenderlo separatamente dai pasti almeno 1 ora prima o dopo e in questo modo possiamo goderci questa bevanda in tutta tranquillità.
  • Nonostante sia raro, questo tè, come tutti gli altri, ha un grande potere diuretico. Questa proprietà ci dà un grande vantaggio quando parliamo di evitare o ridurre la ritenzione di liquidi, ma diventa alquanto dannosa quando il consumo viene superato, causando una diminuzione dell'assorbimento di minerali e sostanze nutritive importanti come il sodio o il potassio.

Alcuni effetti collaterali del tè nero

Alcuni consumatori sostengono che se non si tiene conto delle controindicazioni del tè nero , questa infusione potrebbe generare effetti collaterali. Ecco perché dovresti sapere che, sebbene il tè nero abbia molti benefici, può anche causare effetti negativi se consumato in eccesso. Ecco qui alcuni di loro.

1. Può causare problemi gastrici

I tannini sono presenti nel tè nero, che hanno effetti astringenti che a volte possono causare problemi digestivi, in particolare nelle persone che hanno precedenti condizioni come stitichezza, intestino irritabile o problemi di stomaco.

Tra questi ultimi citati, la stitichezza è causata dalla secchezza patita dall'intestino a causa della disidratazione causata dall'astringenza causata dai tannini, che aggrava questo disturbo nei casi in cui esisteva già in precedenza.

2. Sensazione di nervosismo

Come abbiamo commentato in precedenza, il tè nero contiene alti livelli di teina e altri alcaloidi che possono alterare il sistema nervoso. Gli esperti indicano che con un consumo di più di 5 tazze al giorno la caffeina può generare effetti collaterali.

A seconda di ogni organismo e del consumo che abbiamo, questi effetti possono variare tra mal di testa , nervosismo, vomito, diarrea, battito cardiaco irregolare, tremori, bruciore di stomaco, vertigini, convulsioni e confusione

3. Crampi e altri disturbi

Infine, un altro effetto collaterale del suo potere diuretico è la perdita di elettroliti , che se non li sostituiamo adeguatamente nella nostra dieta, possono provocarci fastidi muscolari e crampi.

Proprietà del tè nero

Per quanto riguarda le sue proprietà nutrizionali, il tè nero ha un'alta concentrazione di vitamine e minerali essenziali per la salute, come calcio, magnesio o zinco.

1. Il tè nero è un ottimo antiossidante poiché ha una grande quantità di polifenoli che hanno la capacità di proteggere il corpo dai radicali liberi. Sebbene la loro presenza sia inferiore rispetto ad altre varietà di tè come il bianco o il verde, i suoi benefici sulle nostre difese così come per prevenire l' invecchiamento o aiutare con problemi al sistema cardiovascolare sono notevoli.

2. Il suo caratteristico sapore amaro è dovuto all'elevata presenza di tannini nella sua composizione. Il potere astringente che possiedono questi elementi lo rende una buona scelta per le persone che soffrono di diarrea o gastrite.

3. Come accennato all'inizio, il tè nero ha un grande effetto diuretico che provoca un consumo moderato è di grande aiuto per combattere l'odiata ritenzione di liquidi e favorire il funzionamento della regione renale . Se vuoi ottimizzare ulteriormente questo effetto, ti consigliamo di prenderlo accompagnato da zenzero e limone, che a loro volta favoriranno la funzione digestiva.

4. Un altro grande vantaggio del tè nero è il suo basso apporto calorico insieme alla sua sensazione di sazietà, che lo rende l'opzione perfetta per sostituire altre bevande più caloriche. Un ottimo modo per sfruttare questa funzione è prenderlo per evitare gli spuntini tra i pasti, in questo modo aiuterà nella perdita di peso .

5. Grazie alla teina presente nel tè nero, questa bevanda è perfetta da consumare a colazione poiché il suo effetto eccitante ci aiuta a svegliarci sia fisicamente che mentalmente e quindi ad iniziare la giornata con energia.

Come preparare e bere il tè nero

È molto semplice, devi solo scaldare l'acqua fino a quando non bolle e in un contenitore versare un cucchiaio di erba secca. Lasciare tre minuti e filtrare. Può essere consumato caldo o freddo, questo dipenderà dai vostri gusti o dal periodo dell'anno in cui ci troviamo.

  • Preparatelo con cura e attenzione. Il tè nero non richiede acqua bollente, ma a circa 85º. Con 3-4 minuti di riposo andrà bene. Prova a scegliere un tè nero intrecciato di alta qualità.
  • Fai attenzione se sei iperteso. La caffeina o teina che è presente nel tè nero è sconsigliata alle persone che soffrono di questo disturbo, quindi è meglio optare per gli infusi.
  • Puoi consumarlo freddo . Sebbene la forma più conosciuta sia quella calda, il tè nero nella versione fredda conserva tutto il suo sapore ed è ideale da consumare in estate come bevanda rinfrescante o accompagnata dalla frutta.
  • Usalo tutto il giorno. È una bevanda che può essere gustata in qualsiasi momento della giornata senza alcun problema. Per le persone che solitamente soffrono di disturbi del sonno o di insonnia, il suo consumo è consigliato durante la prima metà della giornata.
 
Scheda dati
SviluppoArtigianato
FormatoPot
Peso Netto200 grammi

QR Code

Menu